Mondiali Val di Sole 2k16 per il Cimone

Con un ritardo imperdonabile veniamo a raccontarvi l’avventura degli atleti del Gravity Team Cimone Bike Center che portano in giro per Europa il nome della nostra bellissima realtà Cimone MTB , questo anno in Val di Sole si sono disputati i Mondiali Master & Elite DHI-4X-XC , ed hanno visto i porta bandiera del Cimone in entrambe le manifestazioni.

E’ di obbligo una piccola parentesi sul tracciato , è stato da tutti reputato il tracciato più duro e massacrante del circuito Mondiale 2k16 , sia per la versione Master che Elite , una mix di rocce e radici miscelate come un cocktail con lo shaker che la hanno resa una vera “breaks bones” .
Una pista che richiedeva tecniche di guida impeccabili ed una preparazione atletica di tutto rispetto , si può dire che la “creatura” (Nome della pista Black Snake) di Pier Paolo Marani ha veramente tirato fuori il meglio di ogni atleta .

Iniziando dal Mondiale Master che si è disputato lo scorso 29 Agosto , il nostro atleta Guillaume Sigaud de Bresc vi ha preso parte .

13619818_1298330826876596_7268531435034257027_n

Eccolo qua alla partenza della sua manche di gara .

13619818_1298330826876596_7268531435034257027_n

Ed ecco cosa significa “breaks bones” , anche lui rimane “vittima” di questa bellissima e difficilissima pista.

La caduta non è una foto durante la gara ma durante le qualifica , la manche di gara è stata conclusa con un 48° posto nella categoria Master 1 , complimenti.

Al Mondiale Elite svoltosi lo scorso 11 Settembre , abbiamo avuto una lieta sorpresa , il nostro giovanissimo atleta Aaron Nativi si è visto convocato come Apri Pista , in quanto Allievo non avrebbe potuto prendere parte alla manifestazione come Atleta di Classifica , si è trovato a fare da Apripista ad un Mondiale di Downhill assieme ad una leggenda niente poco meno di Steve Peat .

Ecco qua una foto con l’altro giovane apripista Giacomo Masiero.

13619818_1298330826876596_7268531435034257027_n

Ed ecco invece una spyshot , dove vediamo un omonimo Aaron (Aaron Gwin) che controlla la pista per scegliere le traoiettorie.

L’avventura del Gravity Team Bike Center Cimone ai Mondiali 2k16 si conclude così , un grandissimo bagaglio di esperienza adrenalina a fiumi e veramente tanto divertimento , la ricetta giusta per amare questo sport .

Un ringraziamento va al Bike Center Cimone il quale ormai da anni con il Gravity Team porta in giro per l’Italia e non solo il nome della nostra realtà Cimone MTB e Bike Park Cimone , e per l’esistenza di questo Team non possiamo dimenticare di ringraziare Matteo Tini titolare del Bike Center Cimone il quale si impegna moltissimo nel farlo crescere sia come Meccanico che come Team Manager impiega molto tempo impegno e dedizione in questo progetto.

Condividi: Twitter Facebook

Puoi seguire tutti i commenti a questa pagina con l' RSS 2.0 feed.
I Commenti a questa pagina sono chiusi.

I Commentisono chiusi per questa pagina.

Extra Pages

Bikepark Percorsi 2010 Mtb Appennino

Il mondo MTB sull'Appennino Modenase. Non solo Free Ride, ma anche All Mountain e Cross Country